Unità e diversità nella teologia evangelica




ritorno

la religione-online

Unità e diversità nella teologia evangelica



da Robert K. Johnston

Robert K. Johnston, Ph.D., è professore di Teologia e cultura, Fuller Theological Seminary, Pasadena CA 91182. In precedenza è stato vice presidente e decano del North Park Theological Seminary in Chicago. Altri capitoli dello stesso libro sono incluse nella religione, in linea, Bloesch, Dayton, secchezza, Fackre, Packer, Pinnock, Spittler, Weber, Wells e Yoder. Altri lavori includono The Christian Johnston nel gioco, Eerdmans, 1983; Salmi per il popolo di Dio, e evangelica Regal 1982 in un vicolo cieco: autorità biblica, in pratica, John Knox Press, 1979.

Gli evangelici sono sempre più riconoscendo la necessità di cercare metodologica Domande come fare teologia. Questa non è una capitolazione alla modernità come pochi continuare a caricare. Piuttosto, la nostra preoccupazione è crescente l'ermeneutica costante impegno di prova di evangelicalism alla signoria di Cristo e le autorità di di-Script. Come possiamo capire e spiegare meglio la nostra fede? Questa è la domanda giusta evangelici stanno cominciando a Direzione. Non basta semplicemente una esegesi del testo, anche se alcuni tradizionalmente Hanno lasciato qui. O semplicemente ripetere la teologia della Lutero, Calvino, o Warfield, anche se alcuni continuano a confondere Scofield e scritture Ho segnato. La teologia non è né semplice o "tradizione". "Bibbia" Che cosa è e come farlo, però, sono più difficili da definire.

Ninian intelligente attacca vicino alla etimologia della parola "teologia" nella sua definizione: "fare teologia in senso proprio, è mettere in bocca una fede. "(1) Naturalmente, ma come è questo da raggiungere? Nel suo libro, L'uso della Scrittura nella recente teologia (i975), David Kelsey offerte utile punto di partenza si sta dimostrando che la teologia cristiana è sempre legata al testo biblico, in qualche modo. (2) Questo è vero per tutti i cristianla teologia, sia conservatore o liberale. Kelsey, egli stesso un liberale orientamento teologico, racconta come sette teologutilizzato la Bibbia nella loro teologia. Tutti vedono la Bibbia come autorità, in un certo senso, ma ognuno ha una luce diversa. Per Warfield, il contenuto è ispirato; per Bartsch, è distintivo. Per Wright, mostra la narrazione della Scrittura Dio è dinamico, mentre Barth, fa un Agent (Gesù Cristo) vivere e presente. Per Thornton, l'espressività della Scrittura è come l'immagine; per Tillich, è un simbolo; e Bultmann, è un mito. In ciascuno degltre casi finali di scrittura espressiva è passato dà la sua presenza e le opportunità della realtà di oggi. I commenti di Kelsey, dato l'uso multiplo Per autorizzare la pubblicazione di una proposizione teologica, dobbiamo concludere che La scrittura è solo indirettamente licenza agente. Validazione delle mercProviene da parte della comunità religiosa. Cioè, l'autorità della Scrittura secondo Kelsey deve essere visto come un funzionale che scorre dal corpo dei credenti. La scrittura è quello che la Chiesa accetta come finale per la loro fede e la vita.

Le unità della teologia evangelica

Questa proposta, tuttavia provocatoria, va contro evangelicalism impegno per l'autorità intrinseca della Bibbia in tutto quello che dice. E 'sempre più difficile dare una definizione inclusiva dell'evangelicalismo (Articolo Donald Dayton è utile sottolineare la varietà). anche Billy Graham è stato citato come dicendo "evangelismo è un grande Mosaico Dio sta costruendo, ma se mi chiedete, avrei difficoltà a dare una definizione di quello che è oggi. (3) È la stessa su Graham scrittore Martin Marty, evangelici può essere definito come "persone che Billy Graham o trovare punti di vista accettabili. "(4)

Evangelicalismo è "un fiume che non ha bene le sue banche definito ", dice Robert Schuller. (5) Tuttavia, anche se le banche possono essere mal definito il canale teologica centrale può ancora essere solo articolato. Gli evangelici sono quelli che si identificano con la fede ortodossa Riformatori nelle loro risposte a due quesiti fondamentali del cristianesimo: (I) Come può un peccatore essere salvato e riconciliato loro Creatore e Dio? (La risposta: solus Christus, sola gratia; sola fide); (2) Quale autorità è ciò che credo quello in cui credo e insegno Io insegno? (La risposta: sola Scriptura) (6) Evangelica,. cioè hanno una fede personale in Gesù Cristo come Signore e l'impegno la Bibbia come le nostre autorità solo e vincolanti.

teologi evangelici, pertanto, differisce da altri teologall'interno della comunità cristiana, accettando come un assioma l'intrinseca Bibbia autorità. Le opinioni abbondano sul ruolo della tradizione vis-a-vis Scrittura. Una varietà di risposte sono date rispetto al contributo del teologo ambiente nelle loro formulazioni teologiche. Alcuni evangelici sottolineano dimensioni esperienziali della fede cristiana e vedono questo come un centro per l'impresa teologica. Ma all'interno di quella diversità che svolge un ruolo centrale. Per usare una frase che è diventata un punto di riferimento per la teologia nel mio corte-il Evangelical Covenant Church è un impegno a porre la domanda: Dove sta scritto?

La seguente raccolta di saggi in questo approccio biblico è chiaro. Fackre Gabriel scrive: "La tradizione è ministeriale e la scrittura Si è magistrale. "Clark Pinnock simile" sarebbe distinguere tra un ministeriale e un ruolo magistrale per la scienza in la teologia, così come la ragione in teologia. "Si continua a definire evangelicalism dcentro teologico, dicendo: "Aderendo alla Bibbia per me significa acquiescenza tutti i suoi insegnamenti e il rifiuto di consentire a qualsiasi avversario per stare al di sopra di esso, se la tradizione, la ragione, la cultura, la scienza, o opinione. "1. J. Packer Si sostiene a favore di "forza dell'unione permanente di tutto l'insegnamento biblico" e per dare un ultimo esempio, John Yoder ha fatto eco lo stesso sentimento, Bibbia servire. . . . come il valore complessivo del quadro in cui le priorità dovrebbero determinare ".

Diversità teologia evangelica

centro teologico comune di rispetto evangelicalism DATO Scrittura è sorprendente per alcuni, quando la diversità della teologia evangelica approccio e la prospettiva è evidenziato. Alcuni, infatti confondere questo Kelsey pluralità di metodo functionalism, ma questo non è inteso la diversità di prospettiva fondi di investimento. La raccolta di saggPoi è scritta da leader evangelici teologi, spettacolconvincente l'ampiezza del ombrello di evangelizzazione. È grande nel suo allungare, ma non senza i suoi limiti.

Così, nella raccolta di saggi J. 1. Packer sostiene che la "Bibbia testi devono essere compresi nel loro contesto umano ", mentre Donald Cristologica ermeneutica Bloesch sottolinea la necessità di andare oltre significato letterale del testo di discernere il suo significato più ampio. teologia Devono mostrare Cristo. Russell Spittler, invece, sostiene la necessità teologia esegetica. Solo attraverso un impegno per la Scrittura fa trovare la convalida della loro tradizione. Clark Pinnock, la teologia deve essere Ermeneutica teologia. La tendenza attuale di relazionarsi teologia ai problemi attualSi tratta di una "ricetta per la Scrittura torcendo in una grande strada." solo è la rivelazione, cioè, solo la Scrittura, può "essere una questione di teologia verità ".

David Wells sostiene per le attività di gemelli teologia "decodifica" (per scoprire in ciò che Dio ha detto e attraverso la Scrittura) e "codifica" (da vestiti concettualismo nel tessuto nativo alla nostra età). William Secchezza sostiene che per fare in alternativa corretta teologia "non deve iniziare una dottrina della Scrittura, ma con la vita nel mondo. "" Scrittura Si lavorerà molto più come una partitura musicale di un modello per la nostra vita. Un punteggio fornisce una guida, ma deve sempre essere giocato. "Qui m l'ermeneutica contestuale è bidirezionale.

la teologia, John Howard Yoder è un'attività per conto della chiesa. La sua funzione è né manutenzione, né generalizzazione, tuttavia. La teologia è un servitore della chiesa attraverso un missionario e aggressivo "Il realismo biblico". Teologia protegge contro overconfidence o applicazioni molto rilevante. Il suo scopo è quello di correggere e rinnovare la Chiesa.

Robert Webber teologia è un'attività al di fuori della tradizione della Chiesa. Lo standard per giudicare l'idoneità di una teologia non è sola Scrittura, pensando lavoro gran parte della teologia che ha avuto luogo attraverso i secoldopo aver scritto la Scrittura. Non è pratico di mettere la chiesa alla pari con la Scrittura. E 'solo il riconoscimento del fatto che la tradizione apostolica non pienamente emergere fino al IV e V secolo e, quindi, Padri della Chiesa è che dobbiamo studiare se facciamo teologia subito.

Infine, Gabriel Fackre sostiene la necessità di un "sferica completa l'approccio" alla teologia. In questo approccio, il mondo, la Chiesa, la Scrittura, e Vangelo tutti hanno la loro funzione principale.

Da questa indagine potrebbe essere esteso ulteriormente per includere evangeliccosì diversi come Carl Henry (uno razionalista filosofica) e Bernard Ramm (A Barthian), Paul Mickey (un processo teologo), e James Olthius (uno Dooyeweerdian), dovrebbe essere evidente che c'è un evangelico metodologia teologica. approccio Bloesch cristologico può essere contrapposta con esegetica teologia Spittler. interpretazione Packer di canonica Esso fornisce un ponte, ma è ancora terza prospettiva L'interpretazione della Bibbia. Wells contestualizzare applicazione come può essere in contrasto contestualizzazione Dyrness 'come bidirezionale dialogo tra La scrittura e il mondo. E Dyrness turno è criticato da Pinnock dl'ermeneutica teologica. Yoder teologia per la Chiesa è radicata in questo il realismo biblico; Dayton, in un recupero di verità Wesleyan. chiesa Webber Teologia, al contrario, si basa sullo sviluppo del dogma Genitori. Infine, sarebbe Fackre sostengono un approccio eclettico al teologica compito, trovare il cuore del Vangelo è l'obiettivo finale della teologia.

Come l'etica sociale evangelico si sviluppa su un ampio spettro dJerry Falwell Mark Hatfield, Jimmy Carter Carl Henry, di un modo evangelico teologi mostrano una sezione trasversale degli approcci ermeneutici. quellinteragire con i teologi evangelici non semplicemente incontrare un conservatore, monolite teologico basato sul razionalismo filosofico. tale filosofica approccio è solo una delle molte opzioni.

domande continue di teologia evangelica

Dopo il riconoscimento della diversità e comunanza di evangelica ermeneutico e teologico dire sia la loro libertà e le loro radici-it Sarà utile per i lettori di questa raccolta di saggi se cchiedere di più attenta circa la natura della diversità della teologia evangelica. Quali problemi sono sulla superficie? Dove è la crisi? cinque domande Esso può essere isolato come di particolare interesse corrente.

Qual è il ruolo del nostro ambiente corrente nel plasmare il nostro Teologia?

Robert McAfee Brown, una linea principale teologo presbiteriano dice come E 'stato poco dopo da un partner latino-americano, che gli ha chiesto duna conferenza, "Perché ... che quando si tratta di nostra posizione chiamato "teologia latinoamericana", ma quando si tratta di tuo posizione semplicemente chiamata 'teologia?' (7) Il riferimento a ragione Si rivolge al evangelicalism tradizionale. La maggior parte di noi hanno preso il nostro essere la posizione di regolazione, "siamo al punto vera comprensione della fede cristiana, e gli altri vengono consegnatin interessanti culturale o geografica deviato dal nostro standard. "(8) Scrivendo nel 1977, il Westminster Theological Seminary lamentava Harvie Conn Questo "fallimento boundness evangelica della nostra coscienza culturale". Ha parlato di un "trattamento sottile evangelica" tipico rispetto le nostre radici culturali. (9)

Ma "i tempi stanno cambiando." Gli evangelici sono sempre più E 'coinvolto in teologia contestuale. Questo non è senza discussione, tuttavia. La differenza di crescita all'interno evangelicalism da contestualizzazione E 'utilmente descritto da David Wells nel suo saggio: "In quel comprensione contestualizzazione, il percorso sviluppatore muove soltanto dall'autorità Parola nella cultura contemporanea; dall'altro, si muove sia traiettoria da testo a contesto e il contesto nel testo. . . . "Sempre più spesso, Evangelici stanno scegliendo il secondo di questi modelli, una "interazionista" approccio, per usare la terminologia di William Dymess '. strateghi Mission e Terzo evangelicalism come Charles Kraft, René Padilla, e Harvie Conn si oppone con forza ermeneutica durante circolazioni. (10) Non capitolare a "modelli sovrapposti umanistiche nella Scrittura," teologdeve riformulare verità cristiana ", in termini di nuove strutture concettuali" e questi nuovi quadri concettuali si "devono essere riformulatin termini di Scrittura. "(11) Si tratta di una approssimazione al Vangelo contestualizzazione, una circolazione ermeneutica.

Altri, come Clark Pinnock, sono sospettati di questa conversazione a due vie, Credo nella autorità della Scrittura compromessa nel processo. David Wells sarebbe a favore di simile ad una contestualizzazione per quanto riguarda l'applicazione, ma non con riferimento ad una conoscenza di base della dottrina. si potrebbe dire che, per lui, contestualizzazione è ciò che cambia la dottrina della teologia. Letteratura, tuttavia, è pre-contesto.

E 'una contestualizzazione completamente sviluppato la capacità di ascoltare le Scritture di nuovo parlare con chiarezza e convinzione, o è l'abdicazione di impegno autorità della Bibbia? Se il pericolo è sincretismo, da un lato, pericolo è compiacimento, tuttavia, per affrontare in particolare con Dio. Harvie Conn scrive:

    ... La paura è spesso espresso che "la metà più amorfa posizione evangelicalism definito ', vive in una capitolazione verso sinistra etnologia-sociologia e la reazione del diritto allo stesso soggetto, "Sembra più disposti a spendere tempo ed energie in difesa degli anzianLe formulazioni della verità cristiana per affrontare la questione della riformulare queste verità in termini di nuove strutture concettuali. "... L'alternativa la paura ... [è] il crescente interesse per quello che alcuni hanno chiamato etnico-teologia o "teologia contestuale" (al contrario di teologia sistematica) Esso può essere fatto senza sufficiente attenzione alla analisi critica nella Bibbia antropologia e sociologia e dei sistemi approvato dal evangelica .. (12)

comune esperienza umana e diventare un cristiano dovrebbe riflettere su entrambteologicamente. Poiché queste due "fonti" per la riflessione teologica Dovrebbero essere correlati al fine di preservare l'integrità di ciascuno dei residula questione.

Quale ruolo può la tradizione in materia di istruzione teologica?

Nella sua prolusione alla Union Theological Seminary di New York, 1980) Metodista Geoffrey Wainwright ha sostenuto che ogni teologia non sostanzialmente in linea con la tradizione cristiana è stato inutile per la Chiesa. Ha ricordato che nel suo primo discorso inaugurale in un seminario in Camerun, lui, un inglese, aveva sostenuto "africanizzazione di Christian cult. "Ora, ho visto un bisogno opposto, come un nuovo arrivato in America -la "Teologizzazione of America." Wainwright ha detto, "dobbiamo Egli sta cercando di portare le chiese ei cristiani in questo Paese per una più profonda la consapevolezza della ricchezza della grande tradizione. "(13)

Un numero crescente di circoli evangelici d'accordo con Wainwright. Un importante testimonianza di questo fatto è stata la chiamata di Chicago, la chiamata di quaranta Vangelo che è stato pubblicato nel maggio 1977. La chiamata legge in parte:

    Confessiamo che spesso abbiamo perso la pienezza della nostra cristiana eredità, assumendo troppo facilmente che le Scritture e la causa Spirito ci separano dal passato. Così, siamo diventati un po 'teologicamente profonda, spiritualmente deboli, ciechi per l'opera di Dio negli altri e sposato con la nostra culture. (14)

I firmatari hanno continuato a commentare questo programma:

    Noi osiamo non vanno oltre i limiti del vangelo biblico; ma non possiamo essere pienamente evangelica senza riconoscere il nostro bisogno di imparare dal passato e movimenti in relazione a tutto il significato del Vangelo. (15)

Per la chiesa evangelica ha operato troppo a lungo al di fuori di un teologica orgoglioso, a volte arrogante e sempre più debilitanti. tipicamente Gli evangelici hanno visto e sistemi di credenze come l'uso limitato, bella tutt'al più, come ad esempio tabelle di marcia per la fede, ma non necessario se si conosceva la strada. Perché è stato possibile per i cristiani (per non parlare non cristiani) male interpretato le Scritture, la chiesa era solo per lo sviluppo di un "Mere Christianity" per aiutare i lettori. (16) Tuttavia, in un altro senso, ci doveva essere "No credo, ma la Bibbia". Fino a quando sembrava che l'uniformità di interpretazione biblica prevalere, Scrittura sembrava abbastanza guidare.

Questa valutazione è ora ottenere un dura critica dall'interno I evangelicalism. fine evangelica dello spettro sono persone Michael O'Laughlin della Chiesa ortodossa evangelica. Egli scrive: "Il Vangelo non può essere pienamente compreso al di fuori della Chiesa non c'è tempo .... In piedi nella tradizione della Chiesa, è necessario interpretare correttamente Scrittura. (17) Altro ", come Robert Webber, sostengono anche a favore del necessario ruolo della tradizione, anche se la sua lingua è più moderata. Webber scrive: "I primi evangelici deve riconoscere che una dottrina L'infallibilità non è una base sufficiente per l'autorità ... gli evangelici dovrebbero riconosce che la chiave per l'interpretazione della Scrittura è la "regola della fede". '(18)

Non tutti sono d'accordo con queste valutazioni, però. Anche se comprensibile, "Il desiderio di una tradizione che ha un senso del nostro vangelo Torre di Babele, l'angolo di tiro inverso di esegesi, e insoddisfazione con orgoglio e gran parte di evangelici hanno cominciato irritante " Non si dovrebbe optare per un centro autorizzato (e credo non autorizzata riposando dietro la chiesa, credo). (19) Quindi penso che sia una buona scelta, e perché? O che i Padri della Chiesa devono essere considerate corrette? Pietro Abelardo una volta che illustra la diversità di vedute tra i primi genitorcentocinquanta citando esempi in cui vi è un accordo generale. tra la miriade di credi e confessioni che sono state scritte, non è sufficiente Non solo testimone. (20)

Posso davvero capire la "regola della fede" (standardizzato nel Apostoli 'Credo) come un "canone all'interno del canone" o Tutta la tradizione piuttosto (per usare le parole di James Dunn) un "canone al di fuori del canone "? (21) Come si può utilizzare la tradizione ministerially mentre la Scrittura rimane padrone? Cioè, può essere collocato fiducia nelle posizioni dei Padri della Chiesa, o Calvino, o Wesley, e ancora evitare di mettere la tradizione allo stesso livello come la Scrittura? come sono domande discussioni in corso.

Ci sono dei limiti allo studio critico della Bibbia?

James Dunn un inglese evangelico, nel suo articolo, "The Autorità della Scrittura Secondo la Scrittura, "dice che c'è Vangelo l'unità per quanto riguarda l'ispirazione e l'autorità della Bibbia. "Dove evangeliccominciano a non essere d'accordo ", scrive," è una implicazioncorollari di questi stati di base. . .Che Non la dichiarazione l'ispirazione della Bibbia ci richiede di affermare l'autorità continua qualsiasi parola o passo della Scrittura? "Egli chiede in un evangelica "linea di difesa" dovrebbe essere lanciato. Dunn dice la linea non deve essere disegnato troppo stretta, tenendo conto "l'intento" del testo. In caso contrario, l'autorità della Scrittura diventare "il più consumato in difesa." (22)

È ovvio anche l'osservatore più informale che l'impegno della Bibbia le autorità non è di per sé una garanzia sufficiente di fedeltà biblica. è necessaria una corretta interpretazione della Bibbia. I Testimoni di Geova sono "Aria"; Victor Paul Wierwille La Via International dispone di un "Dynamic Monarchianism"; e in tutto il mondo da Herbert W Armstrong Chiesa di Dio è Binitaria. Tuttavia, i tre sono "inerrantists" come sottolineato da Robert Price. Tutto mantenere un alto Scrittura rigorosa,. (23) Ciò che deve essere detto è che un po 'di interpretazione biblica è sbagliato. Ma che cosa? E quali criteri per valutare le diverse applicazioni? Clark Pinnock si concentra problema ancora più acuto quando chiede: "Come è in modo che coloro che prendono una visione alta script sono noti per produrre meno attraverso una interpretazione creativa della Bibbia o del supporto domanda o il testo di considerare come documento umano? "Purtroppo, Gli evangelici hanno spesso difeso la scritta sopra. noEra preoccupato per la sua parte divina e dimenticare la dimensione umana.

Belle e buone. Molti evangelici hanno imparato la lezione della necessità interpretare. Nel corso degli ultimi trenta anni abbiamo sfidati a Ci impegniamo in critica seria, e si allontanò. Ma non sono criticlimiti? I seguenti test suggeriscono due, anche se ciascuno non è senza evangelici scettici. C'è una risposta uniforme, finora, in campo di applicazione della impresa critica.

In primo luogo, non è necessario impostare Scrittura contro Scrittura in un modo che eroga Parte al di fuori del testimone canonica. I teologi come James Packer e Clark Pinnock è corretto nel sostenere che la Bibbia deve essere letta nel suo insieme, corpo coerente, perché non è solo parole umane, ma anche la Parola di Dio. Questo approccio rifiutare qualsiasi relativizzazione dei Testamento Scrittura. Sarebbe anche respingere coloro che fisserebbe Paolo in contrasto inconciliabile James o uno dei Vangeli autori. Come Pinnock dice: "La dottrina Le autorità ispirazione [?] implica la fede nella coerenza, se non stretto uniformità di Scrittura e ci impegna a tutta la canonica ". Ma dove si collocano fuori la diversità e la disunione di partenza per quanto riguarda le interpretazioni? Ciò che si qualifica come "coerenza" rimane la questione. che è contraddizione?

In secondo luogo, inerente l'autorità divina della Scrittura suggerisce la correlativa qualificazione del pensiero umano. Per questo motivo Sachkritik ( "contenutla revisione ") rimane un problema cruciale così come l'approccio decostruzione. Entrambi stabiliscono giudizio interprete della Scrittura, piuttosto che la comprensione come il servizio della Scrittura. Anche in questo caso una serie di domande si intromette. Alcuni evangelici chiedono: come può il vecchio personaggio biblico la lingua viene mantenuta se l'autorità intrinseca degli stati della Scrittura? Altri, come James Dunn o Paul Jewett, vedere contraddizioni nel testo la richiesta di arbitrato della ragione umana. Per qualificarsi rischi ragione di brutalizing teologia. Ciò non compromette l'abbandono revelational. L'interazione tra la ragione umana e la rivelazione divina è complessa; a limiti criticlo studio delle Scritture non è facilmente definito.

C'è un messaggio biblico centrale o modello che può controllare la nostra teologizzazione ?

Karl Barth, nel suo rapporto 1939 ai lettori di The Christian Century "Come la mia mente è cambiata", ha detto, per quanto riguarda pellegrinaggio teologico nel corso del 1930: "In questi anni ho avuto sapendo che la dottrina cristiana, se è per meritare il suo nome, e se Si tratta di costruire una chiesa cristiana nel mondo in quanto necessariamente deve essere costruita sopra, deve essere unico e sicuramente la dottrina di Gesù Cristo, Gesù Cristo come la Parola vivente di Dio ha parlato a noi uomini. "(24) TredicBarth anni più tardi ha dichiarato la sua posizione ancora più radicale: "In rischio della maggior parte della testa shock e il dolore che darebbe ogni azienda sussurrare qualcosa a te, cioè, che è diventato sempre più una Zinzendorfian tanto che nel Nuovo Testamento soltanto la figura centrale, Ho cominciato a prendere - o tutti e tutto il resto solo alla luce e sotto il segno di questa figura centrale. "(25)

Barth è forse più noto teologo contemporaneo di sviluppare un "concentrazione cristologica". Ma altri, sia evangelico e non evangelica in orientamento, hanno adottato metodologie simili. Nel suo libro, Confessioni di un conservatore evangelico, Jack Rogers sia chiarisce la distinzione tra i due livelli di approccio alla Bibbia e la sua preferenza: "Il primo livello è il risparmio centralmessaggio del Vangelo. . . . Intorno a questo centro risparmio è un grande corpo materiale che è spesso complessa, difficile sostenere l'interpretazione, e soggette ad una varietà di disposizioni. (26) Rogers, sottolineando il primo livello è coerente con il loro mentore teologica, G. C. Berkouwer, che ha scritto: "Ogni parola nel personaggio ispirato da Dio della Scrittura E 'privo di significato se la Sacra Scrittura non è destinato a essere un testimone rispetto Cristo. . . . E 'solo in termini di questa centralità è legittimo unità di lingua Scrittura ". (27) La presente cristocentrica modello interpretativo caratterizza anche l'approccio di Donald Bloesch in questo volume. Esso sostiene la "necessità di andare oltre la motivazione dell'autore relazione teologica ", cioè Gesù Cristo della storia sacra che è la nostra regola fondamentale di fede e di pratica.

Un modello teologico cristocentrico è un mezzo per superare sia teologica la diversità e l'equilibrio di insegnamento biblico. Il dialogo ecumenico diventa è possibile intorno alla credenza comune, "Gesù è il Signore." Lo stesso vale per l'interazione significativa con la società moderna. Per una concentrazione nella cristologia permette il teologo non diventi legato ad un passato visione del mondo o un punto di vista sociale. Ancora più importante, un Cristo-consente di concentrarsi sulla Bibbia per la loro efficace centro (non esiste un "altro fondamento ... ciò che è in essa; che è Gesù Cristo "[I Cor. 3: 11) . In questo modo, aiutare preservare il teologo di godere di un falso conforto in un mondo che Lui non conosce la "certezza, né la pace, né aiuta per il dolore." (28)

Tuttavia, ci sono domande che un approccio cristologico deve affrontare. È il testo biblico non è di per sé una dichiarazione di verità, o è solo un puntatore un piccolo messaggio più centrale? Se è un puntatore, e quando viene evitato soggettivismo nell'applicazione di questo consenso plenior Scrittura? Cioè, come criterio giudizio viene utilizzato per scoprire Cristo come Il messaggio centrale di ciascuno dei libri della Bibbia? Perché, per esempio, se continuiamo a spiritualizzare il Cantico dei Cantici? Come si ha l'autorità dil testo di tutto il testo biblico rimane?

Questo problema è particolarmente urgente in relazione alla "Antilegomena" (I "sfidato" libri del canone). (29) Perché Giuda Si è mantenuto e la Didachè rifiutata se viene applicata una regola cristologica? E Ester? Bloesch dice che è lo Spirito agisce all'interno chque La Scrittura ci dà il significato teologico del testo biblico, non quello che la critica storica o letteraria può dirci.Ma lo Spirito sviluppare una parte della Parola o altro oltre a lui? Come può questo movimento Spirito della Parola effettuata, quindi non c'è alcun attrito o riducendo il nucleo teologico? Questo problema rimane una pressante preoccupazione per gli evangelici e non-evangelici nello stesso modo.

Quale dovrebbe essere il ruolo dello Spirito inteso nella teologia?

I collaboratori di questo volume tende a sussumere il ruolo dSpirit sotto uno degli altri titoli della Scrittura, la tradizione, la cristologia, e il contesto attuale. Rappresentante Russell Spittler, il pentecostale Partner, sviluppa la sua teologia esegetica con unico riferimento conclusione la necessità di "pietà connessione soggettiva con obiettività scientifica (historical)." Spittler riconosce che "l'esegesi è collocato nella hall della verità; lo Spirito Santo ha aperto la porta interna. "Tuttavia, l'obiettivo biblico borsa di studio utilmente con l'aiuto della tradizione rimane la sua attenzione, e la Santa Lo spirito è solo indirettamente e come una conclusione che appare come un contribuente alla teologia evangelica.

Un po 'simile, David Wells si riferisce alla delimitazione di Lutero "tre fattori essenziali per la costruzione del 'diritto Teologia 'è oratio, meditatio, e tentatio. "Oratio (Preghiera) e meditatio (riflessione sulla Scrittura) sono le questioni su cuEngaetà. Così, Wells discute in dettaglio. Tentatio, tuttavia, E 'l'opera di Dio; è "qualcosa che accade a noi, e per questo ragione ", conclude," Voglio dire poco. "

Donald Bloesch, inoltre, dà uno spirito più esplicito discussione, vedendo il compito dei teologi come scoprire non solo il " l'intenzione dell'autore, ma anche il modo in cui lo Spirito usa questo per rivelare l'opera salvifica di Gesù Cristo. "1. J. Packer mantiene allo stesso modo, come fa quando scrive Gabriel Fackre

    Perché c'è un autore di questo libro, che lavora in, con e sotto Gli autori di questi libri, né fonte né sostanza torna a casa la verità delle dichiarazioni, detenuti e convertiti incontrato .... Quindi un doppia soggettività è legata all'utilizzo soteric della Scrittura: Dio soggetti al potere dello Spirito Santo presente nella soggettività del credente incontri. Quando questo accade ... la dottrina della grazia diventa un grido esultanza.

commenti Fackre sono indicativi in ​​quanto collegano la teologia a dossologia-a lodare Dio per la sua presenza in mezzo a noi. (30) Questo è uno spazio per Ulteriori indagini da parte dei teologi evangelici.

Ma questo è il grado di possibile dibattito sul ruolo lo Spirito Santo in dell'ermeneutica teologica? Ulteriori aiuto viene dal il tedesco Helmut evangelica Thielicke. Nei loro sistematica in tre volumla teologia, la fede evangelica, Thielicke inizia a lavorare lo Spirito Santo. (31) È lo Spirito che garantisce l'accessibilità la rivelazione che colpisce il miracolo della rivelazione divina, la partecipazione in auto-conoscenza di Dio. Ontologicamente, l'essere di Dio stesso ha la precedenza. Ma noetically, dobbiamo iniziare con il vero incontro con Dio per mezzo dSuo Spirito.

Entrambi i "moderni" e teologie "conservatori" liquidato come cartesiano come Thielicke. Vale a dire, la sua attenzione sul piano umano tema, e come qualcuno che si sente o come uno che ragiona, che termina sottoporre Kerygma a un criterio esterno. I cristiani devono essere giocatlontano da se stessi e verso la storia della salvezza. Essi dovrebbero essere affrontatCristo avendo il suo ultimo aggiornamento e ha fatto presente a noi. questo è l'opera dello Spirito Santo, la creazione di uomini e donne ancora una volta, dal momento che sono bassnel caso di salvezza. Questo approccio non ignora il contesto umano, ma lo vede attraverso lo Spirito come oggetto di una retrospettiva. (32)

Dove Spittler, Wells, Packer, Fackre, e Bloesch tutti spostati da Word Spirito nelle loro discussioni ermeneutiche, Thielicke ha scritto al suo posto dal punto di vista spirituale. E 'dal di fuori della sua conoscenza vera Dio per mezzo dello Spirito che le proposizioni di Dio e la Parola di Dio deve È formulato. Ma questo dovrebbe essere fatto, cioè, che la teologia Christian Spirito si sta muovendo dalla Parola, senza attrito o riduzione non è del tutto Thielicke risolto. verità personale di deposito Thielicke; esso E 'di essere raccontata in forma narrativa. In questo senso, è simile a Fackre Thiehcke. Non è ancora chiaro come l'annuncio e insegnamento cristiano sono filtrati e interpretare questa verità. La domanda rimane: come dovrebbe il ruolo dello Spirito intesa teologia fondamentale? o può si tratta?

osservazioni conclusive

fonti teologiche sono varie quanto le domande di cui sopra sarebbero indicare. John Wesley comprese le risorse teologali per essere la Scrittura, la tradizione, la ragione e l'esperienza. In un libro precedente ho sostenuto da loro Scrittura, la tradizione e il mondo. Ho scritto, "Teologia è la traduzione della verità cristiana in un linguaggio contemporaneo con un occhio sulla Bibbia fondazioni, formulazioni e contemporaryjudgments tradizionali. (33) il suo libro sul cristianesimo protestante, Claude Welch e John Dillenberger descrivere "lo sviluppo della teologia", come sempre "A doppio movimento, espressione della vita interna della comunità di fede come riconoscere la presenza di Dio in Gesù Cristo, e allo stesso riflessione part-time del mondo contemporaneo. (34) "Donald Bloesch parla della necessità di una "evangelismo cattolico" un che significa una teologia che si fonda sulla Parola e aperto a Una vasta gamma di Cristiano da voce nel corso dei secoli. (35)

Jack Rogers ha sostenuto nel suo studio della teologia, all'inizio della 1980:

    Sono personalmente impegnato per lo sviluppo di quello che chiamerei un settaria teologia centrista. una tale teologia sarebbe evangelica come si è impegnata a l'autorità della Scrittura come il modello per le sentenze teologiche, così come il modello per vivere una vita cristiana nella fede. @ S teologia si è impegnata per la centralità di Gesù Cristo come la presenza di risparmio e trasformante di Dio nella storia umana. voluto cercare di rimanere in questa tradizione cristiana centrale rappresentato dal censimento Tra le dichiarazioni confessionali dei vari gruppi cristiani verso il basso attraverso i secoli .... è importante che un settario contemporaneo centrista la teologia essere aperta a dati di ricerca e metodi di analisi ddalle scienze sociali e naturali. (36)

Queste descrizioni di risorse teologiche possono essere moltiplicati all'infinito. Le domande rimangono: Come sono queste diverse componenti del pensiero cristiano per essere combinati? E quali sono i vostri rapporti?

Nei seguenti test IT è "full-sferica" ​​Gabriel Fackre teologia che offre forse la descrizione più provocatoria della teologia interrelazioni. O se non in ultima analisi, accetta tutti i dettaglla sua descrizione, tuttavia, mostra ciò che è in gioco in l'opzione di ricerca " in onore del contributo di una varietà di gruppi ... "Per Fackre, l'impostazione che fornisce la prospettiva della sua teologia è il mondo. E "la nostra analisi culturale, esperienza contemporanea, e l'esplorazione razionale poste domande e percezioni educativi. In questo contesto, la Chiesa, attraverso la sua tradizione di essere o vecchi, offerte una risorsa preziosa. La chiesa, del resto, ci concentriamo verso l'interno, Essa mostra la Bibbia, la Scrittura e la nostra narrazione teologica fonte.

La sostanza del racconto biblico è la storia e il Vangelo la regola finale, Gesù Cristo stesso, sia che parla attraverso Il suo Spirito, che fornisce l'illuminazione in quanto fornisce un obiettivo standard con cui giudicare tutta la verità alla luce della sua piena, storico auto-rivelazione. Quindi non è teologicamente, secondo Fackre, un movimento cultura più vasta attraverso la tradizione cristiana biblica buon record con la sua stampa finale di Gesù Cristo come rivelato attraverso Suo Spirito.

Questo ordine ha la consistenza e resistenza. altri sostengono con lei, Desiderose di rafforzare il ruolo della tradizione, o di una concentrazione cristocentrica nella interpretazione della Bibbia, o il desiderio dello Spirito Santo di fornire il nostro punto teologico. Qualunque sia la definizione, tuttavia, la questione Resta: come possiamo spendere ragionevolmente nel nostro contesto attuale, più ampia tradizione cristiana può, e una scrittura autorevole, mentre permettendo lo Spirito a testimoniare in via definitiva in Gesù Cristo come Salvatore e Signore? Questa è una domanda che si occupa di ciascuna delle seguenti prove. Perché è una domanda che descrive la sfida teologica compito per gli evangelici di oggi.

note

1. Ninian intelligente, The Science of La religione e la sociologia della conoscenza (Princeton: Princeton University Press, I973), pp. 6-7.

2. . David Kelsey, UsPubblicato sull'ultimo Teologia (Philadelphia: Fortress Press, i975).

3. Billy Graham, citato in Kenneth L. Woodward, "Il Vangelo di Split-up", Newsweek, 99 (aprile 26 1982 ) 89.

4. Martin Marty, citato in ibid.

5 . Robert Schuller, citato ibid.

6. John R. W. Stott, "Il Vangelo Vedere -di Autorità, "Bollettino degli Studi di Wheaton, 45 (febbraio I968) I.

7. Robert McAfee Brown, "Teologia in una nuova chiave, "Quarterly Review Union Seminary, 33, n io (I977 autunno), 24.

8. Ibid.

9. Harvie M. Conn, "Contesto: Da dove cominciamo? "In Evangelici e Liberazione, ed. Carl E. Armerding (Grand Rapids: Baker Book House, 1977), pp 97-98 ..

10. Vedere Charles H. Kraft, il cristianesimo Nella cultura: A Study in dinamiche teologizzazione biblica Cross-Cultural Perspective (Maryknoll, NY: Orbis, i979); C. René Padilla, "Ermeneutica e la cultura di una prospettiva teologica, "Down to Earth in: Istruzione nel cristianesimo e cultura, ed. John R. W. Stott e Robert Coote (Grand Rapids: Eerdmans, 1980), pp 63-78;. Harvie M. Conn, "contestualizzazione".

11. Conn, "contestualizzazione" P. 101 ; Charles H. Kraft, citato in Connecticut, "contestualizzazione" P. 100.

12 . Conn, "contestualizzazione" P. 100.

13. Geoffrey Wainwright, "Verso Dio, "Unione Rassegna trimestrale Seminario, 36, numero aggiuntivo (1981), 21.

14. "The Call of Chicago: Un appello evangelici ", nella evangelici ortodossi che sono e Quello che stanno dicendo, e. Robert E. Webber e Donald Bloesch (Nashville: Thomas Nelson, 1978), p 12.

15. Ibid.

16. CfrCommenti Peter W. Macky per quanto riguarda l'uso di C. S. Lewis dagli evangelici, "La vita nella Grande Storia ", Teologia, Notizie e note, 28, n. 4 (dicembre 1981 ) 24-25.

17. Michael O'Laughlin, "Scrittura e tradizione, "Ancora una volta, 2luglio - settembre 1979) 14.

18. Robert E. Webber, Common Radici: Una chiamata alla scadenza Evangelica (Grand Rapids: Zondervan 1978) pp. 125, 127.

19. Vedi David F. Wells prova in questo volume, "La natura e il ruolo della teologia".

20. Cf. F. David Wells, "riserve A proposito di rinnovamento cattolico in evangelicalism, "Nei evangelici ortodossi, e. Webber e Bloesch, pp. 216-217.

21. James D. G. Dunn, Unità e diversità nel Nuovo Testamento (Philadelphia: Westminster Press, 1977), P. 380.

22. James D. G. Dunn, "The Autorità della Scrittura Secondo la Scrittura, la prima parte, "ecclesiastica, 96, No. 2 (1982), 12 gennaio.

23 . prezzoRobert McNair, "The crisi di autorità biblica: l'impostazione della gamma attuale e Evangelica Polemica ", tesi di dottorato, Università di Drew nel 1981 , P. 247.

24. Karl Barth, "Come il mio La mente è cambiato in questo decennio, la seconda parte, "The Christian Century, S6, n ° 38 (20 settembre 1939), nel 1132.

25. Karl Barth, lettera a Rudolf Bultmann 24 dicembre 1952, in lettere Karl Barth-Rudolf Bultmann, 1922-1966, ho E . Bernd Jaspert e Geoffrey Bromiley (Large Rapids: Eerdmans 1981 ) P. I07. Jan M. Lochman Cf "Verso uno nel contesto della teologia della concentrazione cristologica " La teologia contemporanea: Saggi in onore di Paul Lehmann, ed. Alessandro J. McKelway e David E. Willis (Atlanta: John Knox Press, i974).

26. Jack B. Rogers, Confessions un evangelico conservatore (Philadelphia: Westminster Press, 1974), P. 62.

27. G. C. Berkouwer, Scrittura (Grand Rapids: Eerdmans, 1975), P.166.

28. Matthew Arnold di "Dover Beach ", citato in Nicholas Lash, fare teologia su Dover Beach (Cambridge: Cambridge University Press, I978), P. 26.

29. Cfr Robert M. Price, "The Crisi dell'autorità biblica. "

30. Cfr Geoffrey Wainwright, Dossologia: Lode a Dio nel culto, la dottrina e la vita (Oxford: Oxford University Press, 1980).

31. HelmutThielicke, The Evangelica Fede, 3 volumi (Grand Rapids: Eerdmans, 1974-I982).

32. Per un'ulteriore discussione di ofthielicke Evangelica Fede, vedi Robert K. Johnston, "il Thielicke Teologia, "Christianity Today, 21 (3 giugno 1977): 26-28.

33. Robert K. Johnston, Evangelicin un vicolo cieco: l'autorità biblica in pratica (Atlanta: John Knox Press, I 979), P. 151.

34. Welch e John Claude Dillenberger, Cristianesimo protestante (New York: Scribner, I954), P. 179.

35. Donald Bloesch, Essential della teologia evangelica. Volume 1. Autorità di Dio e della salvezza (San Francisco: Harper and Row, I978). Vedere Donald Bloesch, The Future Il cristianesimo evangelico (Garden City: Doubleday, I983).

36. Jack Rogers, "The Search per il sistema: Teologia nel 1980, "The Journal of pensiero religioso, 37 (primavera-estate 1980), 12-13.


Visto 23729 volte.


Lascia un commento