Lotta ultra-ortodosso di limitare le missioni cristiane in Israele




Sembra, tuttavia, che alcuni gruppi in Israele sono profondamente preoccupato per il fenomeno in crescita e anche combatterla. gli ultra-ortodossi e altri ebrei religiosi in gran parte, - - secondo coloro che si oppongono in realtà è l'attività missionaria cristiana volta ad incoraggiare gli ebrei a convertirsi al cristianesimo. Recentemente, in una mossa insolita, israeliano Yosef rabbini Yitzhak David Lau e hanno fatto appello contro la Convenzione, descrivendolo come "un pericolo spirituale" a "minare il carattere ebraico" di Israele.

organizzazione Yad L'Achim, i suoi leader dicono che è la lotta contro il lavoro missionario cristiano di 50 anni dietro la lotta contro la Convenzione di Gerusalemme. Yad L'Achim considerato un tentativo pericoloso e persino illegale fare proselitismo del cristianesimo in Terra d'Israele. "Per anni abbiamo avuto un tacito accordo con l'Ambasciata Cristiana Internazionale in Israele, per il quale sono astenuti da attività missionaria e nel corso degli anni, essendo una parte dell'accordo," il rabbino Shmuel Lifschitz, che dirige l organizzazione ', ha detto Al -Tenere sotto controllo. "Tuttavia, l'ultima Sukkot, che ospitava i soldati ei giovani ebrei e apertamente predicato a convertirsi al cristianesimo. Quanto a noi, che stava attraversando una linea rossa."



Lifschitz ha detto che quest'anno l'organizzazione ha lanciato un appello al ministro della Difesa Moshe Yaalon, così come le varie forze di difesa di Israele ufficiale (IDE), chiedendo loro di garantire che nessun soldato dell'IDF frequentare Convenzione nel caso in cui l'ordine del giorno comprende proselitismo. In vista della protesta, l'Ambasciata Cristiana Internazionale di Israele ha detto che non svolgerebbe alcuna attività di predicazione alla convention. L'ambasciata cristiana non ha risposto alla richiesta di Al-monitor per commentare sulla questione.

Israele codice penale, emanato nel 1977, vieta l'attività missionaria che implichi qualsiasi "beneficio materiale" e attività missionarie tra i minori. "Questa legge è uno scherzo", ha detto Lifschitz. "E 'abbastanza difficile provare le prestazioni di ricezione dei materiali o per collegare l'attività missionaria negli ultimi 30 anni hanno presentato centinaia di denunce alla polizia circa le attività missionarie,. Tuttavia, l'indagine non è mai stato aperto e ha preso senza "costi.

Lifschitz ha detto che la sua organizzazione sostiene che in virtù di un ordine ufficiale, la legge non si applica nella pratica. "Il mio modo di vedere, non vi è la preoccupazione di Israele che l'applicazione della legge potrebbe antagonizzare il mondo cristiano", ha detto Lifschitz. Egli ha suggerito che la legge dovrebbe essere modificata per vietare qualsiasi predica o le tendenze per la conversione religiosa. Finora, tutti i tentativi di ultra-ortodossi per cambiare la legge a tal fine hanno fallito.

"Il nostro obiettivo ora è quello di premere per il cambiamento nella legge, in modo che nessuna attività missionaria di alcun genere sarebbe stato permesso, e spingere per limitare le attività dei missionari", ha detto Lifschitz Al-monitor. Ha aggiunto: "Per quanto riguarda l'attività missionaria [Christian], abbiamo partner in tutto lo spettro politico hanno, e non è davvero esclusivo interesse degli ebrei religiosi [] solo allora, anche [fine] Tommy Lapid, presidente. del [secolare] Shinui partito, che ha cercato di guidare, insieme a [partito ultra-ortodosso Yahadut HaTorah] membro della Knesset Moshe Gafni di una campagna da una legge countermissionary rivisto ".

Se l'Ambasciata Cristiana Internazionale in Israele a sua volta, è dedicato all'attività missionaria, questa lotta riflette le tensioni di lunga data in Israele sulle ampie attività missionarie cristiane in Terra Santa. Parlando ad Al-Monitor, Lifschitz ha descritto le attività quotidiane dei missionari comunità in tutto il paese decine. "Queste comunità sono sparse da nord a sud, e partecipa attivamente nel lavoro missionario", ha detto. "Hanno distribuire il materiale per posta, avvicinano la gente per strada e mantengono una forte presenza su Internet. E 'ancora più grave, a mio avviso, sono le tattiche ingannevoli di questi attivisti stanno utilizzando. Essi forniscono Salmo libri passanti e scialli [tradizionale ebraico] di preghiera, in cui i materiali di proselitismo sono nascosti. l'unico modo per combatterli è l'esposizione delle loro attività reali. Stiamo promuovendo una legislazione che costringerebbe l'etichettatura di tali materiali di due diligence come cristiano ".

Moti Vaknin, attivista e missionario di primo piano tra gli ebrei chiamati messianica, corre Agape Radio, una stazione radio online. Non è stato facile individuare Vaknin, come ad esempio il tuo indirizzo e numero di telefono sono due segreti da vicino. Conoscenti categoricamente rifiutato di rivelare le informazioni, spiegando che Vaknin è un obiettivo costante di minacce e vessazioni di attivisti Lev L'Achim, un'organizzazione ebraica che si batte contro le attività missionarie.

Vaknin, che ha partecipato alla convention di Gerusalemme cristiana, non ha negato che i partecipanti all'evento stanno cercando di diffondere il Vangelo. "Penso che [gli organizzatori] hanno uno scopo: conquistare fedeli alla loro fede", ha detto Vaknin Al-Monitor. "La diffusione del Vangelo è un fattore che, più o meno attivamente [noi] tutti condividiamo."

Vaknin coinvolto attivamente nelle operazioni messianici missionari ebrei e con orgoglio sta dietro questa attività. "Viviamo in un paese democratico", ha sostenuto. "Non voglio dare nulla in cambio, e non voglio violare la legge. Se le nostre attività sono vietate dalle leggi, allora le attività missionarie ebrei dovrebbero essere vietati. Tutti i membri della comunità ebraica messianica di recente sono stati un pacchetto inviato a predicare l'organizzazione Yad Achim. Onestamente, non vedo perché dovrebbe essere trattato diversamente dai materiali che distribuiamo via e-mail. "

Yad L'Achim è convinto che l'unico modo per limitare le attività dei missionari in Israele è attraverso la legislazione. "Ora che un governo del diritto di sentimenti religiosi è un leader in Israele, sono ottimista", ha detto Lifschitz. "Stiamo agendo legalmente per bloccare alcune delle attività on-line, in particolare in seguito alla loro annunci videoclip per i bambini su YouTube. Tuttavia, il nostro compito principale è ancora in corso un cambiamento significativo e inequivocabile la legge."

Il conflitto tra le organizzazioni missionarie cristiane e coloro che si oppongono la loro attività è stato giocato in sottofondo dei basso profilo tensioni religiose tra cristiani ed ebrei religiosi estremi. Tuttavia, negli ultimi anni, le censure delle ricorrenti circa la persecuzione di sacerdoti a Gerusalemme sono apparsi nei media. Nel mese di giugno, gli attivisti di destra hanno dato fuoco alla Chiesa della Moltiplicazione, e nel mese di agosto, Benzi Gopstein, il presidente dell'organizzazione Lehava che invita a "prevenire l'assimilazione in Terra Santa", avrebbe detto il loro sostegno bruciando chiese.

Yad L'Achim, sottolineano che non hanno alcun problema con il cristianesimo in quanto tale, ma piuttosto con l'attività missionaria. In realtà, c'è un grande conflitto tra ebraismo e cristianesimo in Israele. E "attività missionaria ha suscitato il malcontento tra la popolazione ebraica e una causa di grandi iniziative portata delle varie organizzazioni ebraiche contro di lui.

saperne di più: http://www.al-monitor.com/pulse/originals/2015/10/christian-embassy-missionary-ultra-orthodox-jerusalem.html



Lascia un commento