Terranova: i cani selettore: Animal Planet




Come suggerisce il nome, il Terranova è stato sviluppato sulla costa di Terranova. Qui l'accordo sulla sua origine cessa. Ma alla fine, risale al mastino tibetano, non vi è alcun record corrente di mastini tibetani portato a Terranova. Alcune autorità ritengono che scende dal mastino tibetano attraverso i Grandi Pirenei. Nel 1662, la prima colonia permanente nel Roougnoust è stato risolto, con cani di grossa taglia Pirenei. Questi cani sono stati incrociati con retrievers neri inglesi appartenenti a coloni britannici. Alcuni sangue Husky può anche essere stata introdotta. Qualunque sia gli ingredienti, il risultato è stato un enorme amante del cane resistente all'acqua fredda è in un solido nero o bianco e nero. Quest'ultimo "Landseer" Terranova è stato identificato solo nel 1779. Il nome di Terranova di cui sopra è solo pochi anni, dal nome di un singolo cane chiamato Terranova. Terranova si è distinto come un cane d'acqua per tutti gli usi, tirando le reti pesanti con acqua fredda e per salvare molte persone provenienti da tombe acquose. Il suo lavoro non si è fermato nel continente; Qui ha lavorato come un progetto di cane e animali da soma. visitatori europei rimasti così colpiti che sono tornati in Europa, con molti campioni, e questo è dove la corsa è venuto prima nel ring. L'esportazione di cani Terranova, insieme con le leggi che proibiscono la proprietà di più di un cane, che ha portato il numero dei loro luogo di origine. Bastione della gara è cambiato in Inghilterra, e fan americani usato per ricostituire le proprie scorte con i cani inglesi. Dopo la seconda guerra mondiale, le cose sono cambiate, e Terranova americani erano responsabili per il rilancio dell'azione decimando inglese. La ripresa in entrambi i paesi è stato completato, ed il Terranova è uno dei più popolari cani razze giganti. Anche se il colore nero solido si identifica con la razza, Terranova in bianco e nero (Landseers dal nome del famoso artista che per primo ha interpretato) sono anche popolari.


Lascia un commento