Tenere al sicuro da attacchi da parte di cani feroc




Con Larry Bodine, editore di avvocati di prova nazional

Ogni giorno in America, 1.000 persone sono morso o attaccato da cani selvatici, abbastanza cattivi per andare al pronto soccorso di un ospedale. morsi di cane sono aumentati in numero e la gravità dal 1980, come sempre più persone continuano gare viziosi e lasciati liberi.

I morsi di cane sono grave problema di salute pubblica che causa danno fisico e psicologico alle vittime. Negli anni 1980 e 1990, ci sono stati circa 17 morti effettuate negli Stati Uniti ogni anno. Tuttavia, dal 2006 al 2013 ci sono stati più di 30 morti l'anno, con il picco di essere 37 nel 2012.



Una cosa è certa: il cane che uccide le persone la maggior parte del tempo è una miscela di bull pit bull o fossa. razze pit bull hanno rappresentato oltre il 41 per cento dei decessi correlati al cane-morso, tre volte più di pastori tedeschi. I cani possono esercitare una forza tremenda nelle loro morsi:

  • Doberman: 600 libbre di pressione
  • Rottweiler: 328 libbre di pressione
  • Pastore Tedesco: 238 libbre di forza del morso
  • Pitbull: 235 libbre di pressione

Altre razze sono Huskies pericolose, Boxer, e Akita. Purtroppo, in questo giorno ed età, è ancora possibile trovare mulini cucciolo pieni di allevati appositamente per cani da combattimento. Lesioni causate da morsi di cane sono spesso devastanti e comprendono tagli, lacerazioni, punture, la frantumazione e fratture ossee.

Le vittime sono di solito i bambini o gli anziani. Solo quest'anno:

  • Un anno di età Nyhiem Wilfong Caldwell County, North Carolina, viene ucciso 5 maggio 2014, nel cortile del nonno un nonno rottweiler aveva acquistato tre settimane prima.
  • Tre anni Braelynn Coulter High Point, North Carolina, è stato ucciso da uno dei due pit bull della sua famiglia, il 24 febbraio 2014. Pochi mesi prima, sia i cani che avevano sfondato un recinto per attaccare un cane quartiere.
  • 93-year-old Rita Pepe di Branford, Connecticut, è stato attaccato 13 aprile 2014 pitbull di un vicino di casa, un cane da salvataggio. Morì il 25 maggio 2014.
  • 83 anni, Petra Aguirre di San Antonio è stato ucciso da pitbull di 35 chili del suo vicino di casa, mentre nel suo cortile di casa, 11 aprile 2014. L'animale aveva strisciato sotto la recinzione.

Quali danni può recuperare?

vittime di attacchi di cani negli Stati Uniti soffrono di più di $ 1 miliardi di perdite monetarie ogni anno. State Farm ha pagato $ 70 milioni per 11.000 reclami nel 1995. A seconda della gravità delle lesioni derivanti da un attacco degli animali, si ha il diritto di recuperare le spese mediche, perdita di salario, il dolore e la sofferenza, e danni alla proprietà.

State Farm ha pagato una media di $ 25.714 in titoli di debito di morso di cane nel 2010. Quando le lesioni sono più gravi, i recuperi sono molto più alti. Ad esempio, un postino consegna di un pacchetto di una casa nel Maryland, quando un pit bull ha sfondato la porta d'ingresso e lo ha attaccato. Il cane sbranato da più di dieci minuti, nervi e tendini e lo stress post-traumatico inflitto. Il postino ha citato in giudizio i proprietari di cani e gli inquilini di appartamenti, sostenendo che non assicura il vostro animale in modo corretto. Un giudice ha assegnato la vittima $ 110.000 di danni nel 2011.

In un altro caso, nel Maryland, un uomo stava camminando il suo cane quando il cane imputato fuggito da un cortile recintato e ha attaccato il suo cane e l'uomo morso sulla mano. E 'stato portato in ospedale a Prince George, in cui è richiesto un intervento chirurgico. L'uomo ha intentato una causa, sostenendo che l'imputato sapeva o avrebbe dovuto sapere circa le propensioni violente del suo cane, e lui non riusciva a tenere a casa. County giuria ha assegnato un principe George 70.000 $ alla vittima nel 2011.

Sempre prestare attenzione con i cani che non sono al guinzaglio e evitare di diventare uno dei 4,5 milioni di vittime attaccato da un cane feroce di ogni anno.

Larry Bodine è un avvocato e giornalista che parla e scrive spesso diritto lesioni personali. Egli è l'editore del Trial Lawyers nazionale ed è l'ex caporedattore di Lawyers.com. I lettori possono seguire @Larrybodine su Twitter, Google+ e LinkedIn, dove diversi gruppi moderati di legge in materia.



Lascia un commento