Ci si sente come farfalle "... un esercizio di meditazione per i bambin




Due volte alla settimana, insegna yoga per anno-3-a-5 una dozzina presso la Scuola di Debbie. Ottenere i bambini di questa età a rimanere in silenzio, distendersi e chiudere gli occhi durante la mediazione può essere difficile, per non dire altro. Così, la settimana scorsa ho deciso di provare qualcosa di nuovo. Ho chiesto ai volontari o "aiutanti" e aveva i bambini che volontariamente gira che si trovano nel centro del cerchio. Ho chiesto loro di chiudere gli occhi, mettere la mano sul ventre e prendere tre respiri profondi, mentre gli altri bambini nella stanza ha visto il suo amico rilassarsi. Così ho chiesto tre domande:



1. Cosa vedi? Questo ha osservatoridi prestare molta attenzione ai cambiamenti fisici che si verificano nel corpo come il respiro si muove attraverso di essa. E 'stato interessante vedere che la maggior parte dei ragazzi ha mostrato movimenti in luoghi diversi.

2. Cosa ne pensi? Ciò ha reso gli osservatori diventano veramente tranquilla e magra in stretta. La risposta più comune a questa domanda è stato il vento.

3. Dopo il terzo respiro ho chiesto al volontario, ho Che cosa si sente? Questo è stato per me un modo per infondere un po 'di coscienza in esercizio di meditazione. Le loro risposte sono stati grandi. Alcuni dei bambini hanno detto cose come rilassato "calma" "" o "bello". Una ragazza aprì gli occhi con un grande sorriso sul suo volto e ha detto, "ci si sente come farfalle."

La prossima volta che i vostri piccoli yogi sono un po 'irrequieti durante la meditazione, provate questo esercizio e godetevi il vostro meraviglioso feedback.



Lascia un commento