Altri risultati evidenziano la complessità delle farfalle - cambiare notizie e opinion




Un disegno intelligente aspettativa applicata alla biologia è che i sistemi biologici hanno un più complesso ed è definito come un attento monitoraggio. Vediamo se questo è vero per le farfalle.

ospiterà specificità

Il documentario illustra la metamorfosi: la bellezza e il design del case Butterfliesintroduced per il design intelligente del mondo farfalla. Una delle prime cose mostrato era la precisione con la femminile trova la pianta della macchina giusta su cui deporre le uova. "Le farfalle semplicemente non ha errori", ha detto Ronald Boender Butterfly World. Ora, notizie UC Irvine esplora i dettagli dei sensori utilizzati.



Il biologo Adriana Briscoe ei suoi colleghi hanno scoperto che le femmine della specie Heliconius esprime il gusto, o geni dei recettori gusto quando si sceglie un host in cui deporre le uova. Molte piante si difendono producendo sostanze chimiche tossiche, per cui è di vitale importanza per la sopravvivenza delle larve di farfalle per scegliere il tipo corretto. femmine Heliconius hanno 80 corpi gustare sensilla chiamati loro zampe anteriori che usano per testare potenziali piante ospit, mentre le farfalle maschi hanno nessuno. (Enfasi aggiunta).

La carta con conseguente PLoS Genetics fornisce maggiori dettagli. Il numero dei sistemi coinvolti nel riconoscimento pianta ospite è davvero notevole:

I geni per la vista, il gusto e l'olfatto sono probabilmente cruciale loci genomici alla base della grande varietà di piante interazioni farfalla. La disponibilità dei genomi di due specie di farfalle, Heliconius Melpomene Postman (Nymphalidae) e Monarch (Danao plexippus) e il Silkmoth (Bombyx mori), ci permette di esaminare la diversificazione evolutiva gusto(Gr) e geni olfattivi (O) recettori che mediano le interazioni pianta-insetto. Ognuna di queste specie si nutrono di piante ospiti di diverse famiglie. Silkmoth larve si nutrono di gelso (Morus spp., Moraceae) e monarca larve sul milkweed (Asclepias spp., Apocynaceae) mangimi. Le larve si nutrono esclusivamente di Heliconius viti fiore della passione, soprattutto nel genere Passiflora (Passifloraceae). Inoltre, Heliconius adulti sono notevoli per alcuni contratti derivati ​​come aumento colori di visualizzazione UV , la potenza di polline ... e capacità di sfruttare le sostanze delle loro piante ospiti che sono tossici per vertebrati predatori come uccelli.

Gli autori ritengono che la rilevazione della pianta ospite si evolve secondo una "corsa agli armamenti evolutiva" tra piante e farfalle, e sensori di gusto più evoluti per la duplicazione genica. La variabilità dei sensi esistenti è un argomento interessante di discussione, ma questa speculazione non aggiunge nulla al grave problema di come sono venuti ad esistere in primo luogo, questi organi e funzioni. Gli scienziati sanno da sessanta geni sensibili come i moscerini della frutta. La probabilità di origine di un gene funzionale è esagerato improbabili; Quanto più di sessanta anni!

Il problema per l'evoluzione darwiniana è aggravato se si considera che ogni gene è necessario per identificare il gusto o l'odore di una pianta e per passare il segnale al cervello attraverso i neuroni. Poi, il cervello deve avere un senso del segnale e regolare il comportamento degli insetti conseguenza. La femmina identifica la degustazione di installazione con i piedi, annusando con il loro antenne, e gli occhi di immagini con rilevazione ultravioletta. Solo quando l'identità della pianta ospite sarà fissato a deporre le uova FIN-ombra-postEND principale columnEND -> accordionEND principale columnEND laterale



Lascia un commento